Vai alla home page del Portale della Provincia di Milano Vai alla home page dell'Area Tutela e Valorizzazione Ambientale Torna alla home page del SIA
Menù principale
Torna alla pagina Catalogo dati - Ricerca Torna alla pagina Archivi dati Torna alla pagina della cartografia
Acque sotterranee
Acque superficiali
Cave
Normativa ambientale
Parco Agricolo Sud Milano
Rifiuti
Osservatorio
Raccolta rifiuti
PPGR
TAV1 nuovi impianti
TAV2 varianti sostanziali
Rumore
Stazione e Rete GPS
Informazioni e contatti
Hai bisogno di aiuto?
Piano Provinciale Gestione Rifiuti
Nell’ambito del Piano di Gestione dei Rifiuti Provinciale, ai sensi della L.R. n. 26/03, sono state individuate le zone non idonee alla localizzazione di impianti sulla base dei criteri definiti dalla Regione nel proprio PRGR (DGR n 8/6581 del 13 febbraio 2008).

La procedura consiste nella sovrapposizione di diversi vincoli e tutele derivanti dalla normativa ai diversi livelli istituzionali (nazionale, regionale, provinciale e comunale).

A seguito dell’applicazione di tale procedura di sovrapposizione, nell’ambito del PPGR è stata redatta la Tavola delle Aree non idonee alla localizzazione di impianti di gestione dei rifiuti. Nella Tavola sono rappresentati i vincoli escludenti (dove quindi un impianto di gestione rifiuti non può essere localizzato) di MACROLOCALIZZAZIONE.

Sulle aree residuali della Tavola delle Aree non idonee alla localizzazione di impianti di gestione dei rifiuti (cioè sulle macroaree potenzialmente idonee) in Fase di attuazione del PPGR dovranno essere applicati i criteri di MICROLOCALIZZAZIONE che potranno avere i seguenti livelli di prescrizione:
  • esclusione – aree dove un impianto di gestione rifiuti non può essere localizzato
  • penalizzazione - presenza di controindicazioni non ostative
  • preferenzialità - presenza di elementi di idoneità e opportunità
Le MAPPE presenti nel SIA sono le Tavole di Piano e quindi rappresentano la Tavola delle Aree non idonee alla localizzazione di impianti di gestione dei rifiuti (MACROLOCALIZZAZIONE):
  • per i nuovi impianti (Tavola 1)
  • per le varianti sostanziali agli impianti esistenti che implichino ulteriore consumo di suolo (Tavola 2).
I vincoli e i fattori ambientali considerati nella Tavola delle Aree non idonee alla localizzazione di impianti di gestione dei rifiuti sono raggruppati nelle categorie:

  • Gruppo A discariche per rifiuti inerti, non pericolosi, pericolosi
  • Gruppo B impianti per il trattamento termico di rifiuti urbani, speciali pericolosi e non pericolosi
  • Gruppo C impianti di trattamento chimico – fisico, impianti di inertizzazione o altri trattamenti specifici, impianti di trattamento degli inerti; impianti di cdr e selezione/stabilizzazione, piattaforme
  • Gruppo D impianti di compostaggio
  • Gruppo E impianti di compost verde

I vincoli e i fattori ambientali considerati sono raggruppati nelle categorie:
  • Protezione di beni storici e risorse naturali;
  • Uso del suolo;
  • Tutela da dissesti e calamità;
  • Previsioni degli strumenti urbanistici comunali;
  • Tutela della popolazione;
  • Protezione delle risorse idriche;
  • Tutela della qualità dell’aria;
  • Aspetti strategico – funzionali.
 Contatti
 Approfondimenti
note legali credits  
Torna alla pagina Laboratorio cartografico Torna alla pagina Archivi dati